Frauenschuh
Kitzbühel, Austria
Maggio 2012

cartina

contatti
t. +43 5356 64288
Mail
Sito

«Not fashion, just contemporary»

 

Kitzbühel è un microcosmo d’eccellenza. Un luogo suggestivo ed esclusivo dove il lusso profuma di buono. Kaspar Frauenschuh è l’ispiratore del negozio multimarca che porta il suo nome: ci accoglie stringendo tra le mani un piccolo pezzo di pelle di daino, uno scacciapensieri al quale non può rinunciare. “Scegliamo quei marchi che hanno la capacità di andar oltre le tendenze del momento, perché la nostra missione è quella di definire uno spirito, più che seguire passivamente una moda. Da Frauenschuh, la moda assume una visione discreta del mondo”. Il lusso, rivisitato in chiave locale, deve dialogare con la dimensione familiare, e questo lo rende unico.

La famiglia Frauenschuh ha da sempre deciso di percorrere la strada della responsabilità. Responsabilità anzitutto etica, che nasce da una tradizione familiare iniziata con la conceria del padre più di cinquant’anni fa e che continua oggi con gli stessi principi. Un percorso che li ha premiati tanto da poter contare su una clientela selezionata che li segue da generazioni. Responsabilità significa anche sostenibilità.

Nel recentissimo restyling della boutique, concepita come un palcoscenico, sono stati scelti progettisti del posto ed è stato elaborato un sistema di climatizzazione ed illuminazione che ha ridotto al 30% l’impiego di energia importata. Un doppio beneficio, sia per l’ambiente che per l’atmosfera calda ed accogliente che ne deriva. Frauenschuh è quindi una storia, un piccolo ecosistema governato da relazioni, lungimiranza e ambizione. Nel futuro prossimo è in programma un’apertura a Parigi, regolata dagli stessi codici.

fotografie
Pietro Buffa

Fotografo e designer, lavora a Milano dal 1999. Si occupa di progetti di comunicazione complessi e insegna alla Facoltà di Design del Politecnico di Milano.